L’IDEA PROGETTUALE

SOLD OUT, società leader nell’intrattenimento per le famiglie, produce spettacoli adatti agli studenti che si avvicinano in modo più divertente e coinvolgente agli autori studiati sui banchi di scuola con una ricaduta positiva sulla formazione e sul rendimento individuale.

SOLD OUT, consapevole dell’importanza didattico – educativa che da sempre il Teatro riveste, ha avviato il Progetto “LA GRANDE LETTERATURA DIVENTA MUSICAL”.

Il progetto mira ad avvicinare le nuove generazioni a questa forma d’arte, con un’attenzione particolare ai più grandi poeti della letteratura italiana: nasce così un viaggio teatrale attraverso le loro opere.

Lo staff creativo di SOLD OUT è composto da esperti delle arti dello spettacolo e docenti nel settore delle scienze umane ed è diretto da Maurizio Colombi, pluripremiato autore e regista.

Dante’s Musical e Gli Sposi Promessi Show hanno accolto oltre 200.000 studenti italiani

TEATRO LETTERATURA

Il teatro si innesta su un’attitudine naturale dell’essere umano che fin dalla prima infanzia, durante il gioco, trasforma tutto ciò che lo circonda, per inventarsi personaggi, situazioni, luoghi e azioni.
I testi letterari fissano sulla carta pensieri ed emozioni di poeti e scrittori costituendo un patrimonio linguistico-culturale di grande importanza per intere generazioni.
La creatività di autori e letterati, quando incontra la potenzialità delle arti sceniche, non solo consente di sperimentare e verificare pensieri e idee, ma consente al pubblico/lettore di vestire di realtà il mondo immaginifico con una partecipazione maggiore al testo scritto.
La possibilità di vedere a teatro i personaggi e le gesta raccontate nei testi studiati, non solo genera entusiasmo, ma contribuisce a focalizzare l’attenzione sull’opera rappresentata.

DALL’OPERA LETTERARIA ALLA SCENA

“Nel mezzo del cammin di nostra vita”; “quel ramo del lago di Como”; “e tornammo a riveder le stelle”; “questo matrimonio non s’ha da fare, né domani, né mai”… sono versi impressi nella memoria di molti e contribuiscono a formare quel sostrato culturale che caratterizza la formazione del cittadino italiano e di molti altri paesi.

Si tratta di frasi celebri tratte da “LA DIVINA COMMEDIA” e “I PROMESSI SPOSI”, due testi scritti da Dante Alighieri e Alessandro Manzoni che hanno caratterizzato lo sviluppo e l’evolversi della lingua, del pensiero e dell’arte italiana.
L’uomo, con tutte le sue vicissitudini, è stato cantato fin da epoche remote, grazie agli aedi, e poi da Omero e Virgilio che, nelle gesta degli eroi, hanno voluto dare una spiegazione all’origine di civiltà, popoli e culture.
Pertanto abbiamo attinto a questi due capisaldi della letteratura italiana e ad autori del mondo antico, per realizzare tre opere teatrali di particolare rilevanza artistica.
Sono tre spettacoli che uniscono musica, canto, danza e testo letterario; ogni spettacolo presenta i passaggi salienti della storia, e rispetta il pensiero dell’autore dando vita, sulla scena, a personaggi e luoghi sempre immaginati ma poco rappresentati, rendendo gli eroi dell’epica più vicini al grande pubblico.
Ogni spettacolo prevede circa quindici “performers” tra ballerini, cantanti, attori e musicisti.
Il risultato è uno spettacolo di alto livello culturale che va incontro alle richieste di docenti, studenti e soprattutto diverte il pubblico amante del teatro.

RISULTATI ATTESI

SOLD OUT, nella realizzazione di queste opere, non si prefigge di insegnare questi autori agli studenti, ma tenta di coadiuvare il corpo docente nel fissare i punti fondamentali del pensiero dell’autore, facendo leva sulla forza dell’arte teatrale che amplifica la voce del poeta.

Gli studenti che hanno avuto modo di assistere agli spettacoli si sono divertiti e hanno apprezzato meglio alcune figure dell’opera, rivalutando la loro opinione su quello che fino ad allora ritenevano una costrizione scolastica.

Divertire e far capire il nostro patrimonio culturale: questo l’obiettivo del progetto.

PROGETTO CREATIVITA’

Gli studenti e il corpo docente di ogni ordine e grado possono approfondire l’esperienza teatrale attraverso un incontro con gli autori e gli attori, al termine di ogni rappresentazione.